Facebook Messenger e geo-marketing

Facebook Messenger per le aziende

Poco tempo fa Facebook ha annunciato che Messenger, ha raggiunto gli 800 milioni di utilizzatori mensili. Facebook Messenger, è a tutti gli effetti una chat al pari di Whatsapp e Telegram.

Tutti sappiamo che Whatsapp è da qualche anno di proprietà di Facebook, quindi sorge spontanea la domanda, che farsene di due chat? Una differenza sostanziale, di Facebook Messanger, rispetto alle sole App di messaggistica, è la connessione al social network che aggiunge valore agli utenti connessi. Infatti questo collegamento permette di segmentare gli utenti e da poco anche geolocalizzati. Questa piccola differenza la rende molto più appetibile alle aziende.

Vediamo innanzitutto cosa le aziende hanno a disposizione oggi per comunicare con i propri clienti.
Il sistema di messaggistica interno alle pagine Facebook è molto evoluto negli ultimi anni.
Oggi le aziende che amministrano pagine hanno a disposizione la possibilità di rispondere agli utenti, c’è la possibilità di inviare messaggi privati agli utenti che commentano i post.

facebook messenger

facebook messenger

Le possibilità della messaggistica per le aziende non finisce però qui; gli ultimi sforzi di Facebook mirano, in particolare, sulla possibilità di trasformare Messenger anche in un potente strumento di business.  Presto potrebbe arrivare l‘advertising anche su Messenger. A darne la notizia è stato un articolo pubblicato su Techcrunch nel quale si afferma che le aziende potranno inviare annunci pubblicitari solo agli utenti con cui hanno in precedenza avviato una conversazione su Messenger. Da poco gli utenti Facebook possono abilitare la geolocalizzazione e decidere di condividere tale informazione con i propri amici, questo potrebbe anche essere un valore aggiunto per le aziende che vogliono inviare messaggi pubblicitari localizzati.

Come ampiamente discusso su articoli precedenti, molte sono le app (sembra anche Whatsapp ) che mirano ad un nuovo marketing per le aziende, localizzato e più accessibile.

Ci azzardiamo a dire che a breve il geo-marketing sarà la frontiera di un nuovo mercato di Ads per nuove app e per nuove aziende. Questo nuovo mercato ci fa pensare che le vecchie regole del mercato di rete non valgono più. Difatti nell’economia di rete per poter emergere all’interno di un mercato bisogna raggiungere una massa critica (detta esternalità di rete o massa minima), questo non sembra uno dei problemi dei partecipanti al gioco. Sarà così? o la rete è ancora da creare? Al momento non è nulla di certo, ma è probabile che vedremo l’avvento di nuove app e nuove funzionalità in Facebook Messanger, a nostro avviso tendenti al geomarketing.

Sicuramente Messenger diventa uno strumento da tenere sotto controllo, non più soltanto dal punto di vista personale, ma anche ai fini delle attività commerciali.
Appena avremo nuove ed interessanti novità sull’argomento non mancheremo di segnalarvele!